Locride: una settimana di grande eventi

Dom, 21/08/2016 - 16:26

21/22 Agosto
Roccella Jonica - Prosegue il programma del Roccella Jazz Festival con il vibrante piano solo di Antonello Salis e gli Equal Crossings, quartetto transalpino formato da Regis Huby, Marc Ducret, Bruno Angelini e Michele Rabbia. Il sipario calerà domani sera alle 21:00, al Teatro Castello. O Neuròtico e As Histéricas, quintetto composto da Arrigo Barnabè (voce e tastiere), Maria Beraldo Bastos (clarinetto e voce), Anna Trèa (chitarra e voce), Ana Karina Sebastiao (basso elettrico e voce) e Marià Portugal (batteria e voce) coinvolgeranno gli astanti con il loro originale latin jazz di fattura brasiliana. In chiusura, il Lovano – Faraò – Danielsson - White Quartet, quartetto di caratura mondiale formato da Joe Lovano (sax), Antonio Faraò (pianoforte), Lars Danielsson (basso) e Lenny White (batteria), quattro autentici fuoriclasse dei loro rispettivi strumenti, presentati in esclusiva meridionale a suggello di una impresa culturale da supportare e difendere strenuamente, nel disegno originale voluto da Sisinio Zito.

22 Agosto
Siderno Superiore - In attività dal 1979, i Re Niliu furono fondati a Catanzaro l'8 dicembre del 1979 da Ettore Castagna, Sergio Di Giorgio, Francesco Forgione, Gino Parisi, Goffredo Plastino ed Emilio Rinaldo con l'incontro quasi casuale di questi musicisti a una festa sull'Africa. La band deve il nome a Francesco Forgione, che pensò di ispirarsi alla fiaba di Tiriolo con per protagonista un Re di cera. È una fiaba triste dove il re muore senza poter godere le sue ricchezze e la suggestione era quella di concedere una simbolica rivincita al Re Niliu. Rievocando questa magica favola e rimanendo fedele al suo stile musicale Ettore Castagna, dopo aver tenuto con successo a palazzo De Mojà il corso della lira Calabrese questo inverno, ritorna assieme alla sua band per un concerto di piazza aperto a tutti, per allietare con le sue note della musica popolare piazza San Nicola. L’appuntamento, assolutamente da non perdere per tutti gli appassionati di genere e non, dunque, è in piazza San Nicola, alle ore 22:30!

22 Agosto
Gioiosa Jonica - La Festa del Gelato artigianale gioiosano “Pezzo Duro” organizzata dall’Associazione Turistica Pro Loco di Gioiosa Jonica e dall’Amministrazione Comunale con la collaborazione dei maestri gelatai gioiosani per la valorizzazione del Gelato Artigianale (legato e protetto dal marchio di denominazione comunale “De. Co.”), anche quest’anno stupirà per le piacevoli novità. L’appuntamento, giunto alla sua 22ª edizione, è divenuto una manifestazione tradizionale per i buongustai e golosi del tipico gelato, i quali con grande affezione continuano a partecipare sempre numerosi all’evento organizzato nei minimi dettagli per la promozione e valorizzazione del prelibato prodotto unico artigianale gioiosano, realizzato esclusivamente con metodi artigianali e in piccole quantità. Lo slogan di quest’anno E’: Dolcezza della tradizione che Dura...da secoli! L’iniziativa prevede una serie di eventi durante l’evento pensati per attrarre i visitatori dando l’opportunità di gustare il tipico gelato a prezzo promozionale comodamente seduti ai tavoli messi a disposizione nella Piazza Vittorio Veneto, ascoltando il concerto live di “Mr. Muscolo & i suoi estrogeni” reduci da molti successi in Italia e all’estero.

24 Agosto
Caulonia - Torna il KAULONIA TARANTELLA FESTIVAL, evento di punta dell’estate calabrese che nel 2016 festeggia la sua XVIII edizione, e che ogni anno attira migliaia di appassionati di musica popolare prevenienti da tutta la penisola. Dal 24 al 27 agosto nel consueto e suggestivo scenario di Piazza Mese, nel cuore del borgo antico di Caulonia, musica e tradizione popolare si uniranno per la prima volta al termine “GREEN”, incluso nella denominazione dell’evento per porre l'attenzione sul benessere ambientale di una regione come la Calabria, terra verde e ricca di risorse naturali che andrebbero sempre salvaguardate ed esaltate. Anche quest’anno, grandi artisti parteciperanno a quest’evento unico al mondo: da Eugenio Bennato a Mimmo Cavallaro, dagli Etnosound a Manuela Cricelli, dal maestro Tullio De Piscopo al cantautore e recente “Premio Tenco” Otello Profazio, dai Musicofilia agli Skunchiuruti, per tre serate indimenticabili a suon di Tamburello, Lira Calabrese, Chitarra Battente e Organetto.

25 Agosto
Siderno Superiore - L’evento Tchaikovsky’s dream è stato permesso dal Comune di Siderno che ha dato il via libera a Simona Strati nell’organizzazione dell’evento. Il concerto è di pianoforte a 4 mani e si svolgerà alle ore 21:30, presso Palazzo De Mojà. Un gruppo di 5 ragazzi, di cui Nico Fuscaldo, Filippo Garruba, Marika Mazzonello e Simona Strati sono maestri di pianoforte attualmente iscritti al biennio specialistico in pianoforte, e Ilenia Turano laureanda al triennio in pianoforte, al Conservatorio Tchaikovsky di Nocera Terinese. I membri del Tchaikovsky’s dream si sono esibiti, sia da solisti che in duo, in vari teatri, come l’Umberto di Lamezia Terme; il Castello di Brusio di Messina; l’Ateneo della Filarmonica della Calabria di Nocera Torinese o il Teatro Graneri di Paola. Tutti i 5 ragazzi risultano essere vincitori di concorsi nazionali e internazionali. Il programma della serata prevede l’esecuzione di musiche di: Rubinstein, Bellini, Rossini, Schumann, Gershwin, Schubert, Mozart.

Notizie correlate