Nessun pericolo per i dipendenti del Consiglio regionale

Ven, 09/01/2015 - 09:14

L'emendamento approvato ai fini del contenimento della spesa non pregiudicherà l'attività lavorativa dei dipendenti del Consiglio regionale: ne in termini di reddito ne in termini di "luogo" presso il quale prestare la propria attività lavorativa. La riduzione delle strutture dirigenziali e la rideterminazione organizzativa saranno orientate a colpire sprechi, doppioni e privilegi. Chi in queste ore pensa di strumentalizzare i lavoratori perde tempo: le procedure si svolgeranno nel rispetto dei dipendenti e delle loro rappresentanze, sentito l'ufficio di presidenza del Consiglio regionale.


Sebi Romeo, Consigliere regionale del Partito Democratico

Rubrica: 

Notizie correlate