New Bridge: il rito abbreviato si conclude con 5 condanne e 2 assoluzioni

Gio, 23/04/2015 - 11:25
Il Gup di Reggio Calabria fa sconti solo a Cosimo Marando e Giovanni Morabito

Domenico Santoro, Gup di Reggio Calabria, ha finalmente emesso la sentenza del rito abbreviato scaturito dall’inchiesta New Bridge, che aveva scoperto gli affari di una cosca di ‘ndrangheta della costa jonica con diversi cartelli di droga operanti tra USA, Canada e Sud America. Il Gup ha condannato a 9 anni di carcere Nicola Carrozza, a 12 Domenico Geranio, a 9 anni e 8 mesi Carlo Piscioneri mentre 6 anni e 8 mesi sono stati inflitti a Eugeni Ignelzi e 6 anni a Antonio Francesco Tamburello. Assolti da ogni accusa per non aver commesso il fatto Cosimo Marando e Giovanni Morabito. Per Morabito il pm antimafia Paolo Sirleo aveva chiesto una condanna a sei anni e 20 mila euro di multa mentre per Marando la stessa Procura aveva chiesto l'assoluzione dopo la cassazione dell'accusa di associazione mafiosa. Fonte: ildispaccio.it

Rubrica: 

Notizie correlate