Pietro Fuda: "Siderno disastro commissariale. Raddoppia Crino: pessimi risultati anche del commissari amento della gestione dei rifiuti regionale"

Lun, 10/02/2014 - 09:39

Ieri mattina, domenica, all'incontro molto partecipato organizzato nei locali dell'Ymca dal settimanale Riviera, sul banco degli imputati i commissariamenti. In pole position, senza mezzi termini e con veemenza, il senatore Fuda ha dichiarato che non si spiega "come un comune oberato da debiti come Reggio Calabria, non abbia dichiarato il dissesto economico in quanto quest'ultimo doveva essere deliberato dalla Corte dei conti, e a Siderno la dichiarazione apocalittica di dissesto sia stata fatta senza la pressione  o l'approvazione della Corte dei conti". L'eutanasia, lo staccare la spina, fa parte del modo di risolvere i problemi quando i governi degli enti sono in mano ai commissari. Il consigliere regionale Pietro Crinò, dopo aver garantito che i danni di Siderno dopo l'ultima mareggiata hanno la priorità nella previsioni di fondi pubblici immediati, ha concluso: "Pessimi i risultati del commissariamento sulla gestione dei rifiuti regionali".

Autore: 
lr
Rubrica: 

Notizie correlate