Preparatore atletico del Crotone muore in un incidente di montagna

Mer, 02/10/2019 - 19:20

Grave lutto in casa Crotone che questa mattina ha appreso della morte del preparatore atletico Sergio Mascheroni. Quarantatre anni, sposato con due figli di 8 e 4 anni a cui era legatissimo, ha perso la vita in una tragica fatalità durante una battuta di caccia in alta Valle Antrona (in Piemonte) insieme al padre.
I due si sono separati e Mascherano avrebbe messo un piede in fallo e sarebbe precipitato per 40 metri. Il padre, non vedendolo, ha provato a contattarlo telefonicamente ma senza ricevere risposta. Subito ha allertato i soccorsi che sono giunti prontamente sul luogo per iniziare le ricerche.
Nello stesso tempo è arrivato a supporto anche un elicottero del 118, dal quale è stato individuato il corpo di Mascheroni, ma non c'era più nulla da fare. La salma è stato ricomposta all'obitorio del San Biagio ed è stata messa a disposizione dei familiari.
Mascheroni aveva chiesto due giorni di permesso per motivi familiari per poi rientrare a Crotone in vista dell’impegno interno di sabato pomeriggio contro la Virtus Entella. La società pitagorica, appena appresa la notizia, ha diramato la seguente nota stampa: "Perdiamo uno della nostra famiglia. Con il cuore pieno di dolore siamo costretti a dare una notizia che non avremmo mai voluto apprendere. Il nostro preparatore atletico, Sergio Mascheroni, ci ha lasciati improvvisamente a seguito di una tragica fatalità questa mattina".
Molto scosso dalla notizia, il presidente Gianni Vrenna ha dichiarato: "Non riusciamo a credere a quanto accaduto. Non ci sono parole, proviamo tanto dolore e sgomento. In un momento così triste il nostro pensiero va alla famiglia di Sergio".

Rubrica: 

Notizie correlate