Questura di Reggio avvia la raccolta di generi alimentari per i bisognosi

Mer, 15/04/2020 - 09:30

"Chi può, dà; chi non può, avrà": è lo slogan scelto dagli uomini e le donne della Polizia di Stato di Reggio Calabria per la raccolta di beneficenza di generi alimentari a favore delle famiglie assistite dalla Caritas. Il desiderio dei poliziotti è stato quello di trasmettere un messaggio di vicinanza concreta alle persone che più negativamente stanno subendo gli effetti della pandemia. In occasione delle festività pasquali, coincise con l'anniversario della fondazione della Polizia, gli agenti, che ogni giorno sono in strada a tutela della sicurezza pubblica, hanno voluto rivolgere un pensiero in più ai reggini in difficoltà. "Sento il bisogno del cuore di dire grazie a tutta la Questura - ha detto don Nino Pangallo, direttore della Caritas Diocesana rivolto alla Questura - perché in occasione della loro festa tutto il personale ha pensato ad un gesto di solidarietà che va a sostenere l'Emporio solidale Genezareth che permette a 500 famiglie di fare la spesa gratuitamente una volta al mese".
ANSA

Rubrica: 

Notizie correlate