Registrata scossa di magnitudo 2.7 nel Vibonese

Lun, 18/05/2020 - 11:30

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.7 è stata avvertita in tarda mattinata nel vibonese.
L'epicentro del sisma è stato localizzato dalle apparecchiature dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia a tre chilometri da Filadelfia, comune al confine con la provincia di Catanzaro. L'ipocentro è stato individuato a 11 chilometri di profondità. Oltre a Filadelfia i centri più vicini all'epicentro sono quelli di Curinga, Polia, Francavilla Angitola, San Pietro a Maida, Jacurso, Maida, Girifalco, Monterosso Calabro e Amaroni. Non sono stati segnalati danni alle persone o alle cose.
ANSA

Rubrica: 

Notizie correlate