Scarcerato per scadenza dei termini Domenico Barbaro, presunto boss di Platì

Mar, 22/10/2013 - 11:09

Lo chiamano Micu l'australiano, è uno dei presunti boss di Platì. Domenico Barbaro, coinvolto nelle inchieste Cerberus e Parco Sud coordinate della Dda milanese, era detenuto da 2008 ed è stato scarcerato in questi giorni per scadenza dei termini di custodia. L'uomo è accusato di essere uno dei massimi esponenti dei clan ndranghetisti al Nord. Gli sono state inflitte due condanne, una a 7 anni nel processo Cerberus e una a 8 anni e 4 mesi  per Parco Sud. Entrambe le pene però devono ancora essere confermate dalla Cassazione. 

Rubrica: 

Notizie correlate