Sei anni fa la strage della Limina

Lun, 16/11/2020 - 17:00

Sono trascorsi già sei anni da quel disgraziato 16 novembre 2014 in cui persero la vita Giuseppe, Luigi, Gabriele e Napoleone, quattro giovani di Siderno conosciuti da tutta la comunità, che nei giorni successivi al tragico schianto si strinse attorno alle famiglie partecipando attivamente al loro dolore. Nello schianto tra la Mini Cooper degli “angeli di Siderno” e una Toyota Yaris proveniente dalla direzione opposta, persero la vita altre due persone della Locride, Pasquale e Francesco, padre e figlio che stavano tornando presso la loro abitazione di Piatì. In ricordo delle sei persone, portate via da un’assurda tragedia della strada, pubblichiamo una poesia che un amico ha voluto dedicare a Napoleone.

A Leo
(uomo dal sorriso contagioso)

Ho perso la vita in un giorno sospeso, chiedendo perché ad un padre impietoso.

Non ho più i miei passi , i miei sogni i miei anni e rimango nel vento accarezzando i ricordi.

E .... volevo restare era giusto così.
Sono solo con me e più posto non ho,
a riscaldare il mio corpo ad un fuoco a un falò.

Non riesco a parlarVi e a dare il meglio di me perché ho amato veloce e adesso il tempo non c’è.

Vivo in alto ed in pace,
salgo su dalla terra
alzo il viso Vi guardo e ... mi nutro di Luce

… ad un fratello

Martin

Rubrica: 
Tags: 

Notizie correlate