Siderno: Volontari eccellenti nonostante la mancanza di mezzi

Sab, 27/04/2013 - 11:29

Una delle realtà positive della Locride è certamente quella del Centro italiano Protezione Civile Arcipesca Fisa sezione territoriale di Siderno, diretto dal Presidente Maria Bizzantini. Una realtà che conta circa sessanta volontari.
Molto intensa e qualificata è stata finora l'attività dell'associazione. I volontari di Siderno hanno dato prova della loro efficienza e di una eccezionale capacità di pronto intervento in occasione dello sbarco di migranti sulla spiaggia di Locri.
Erano passati solo venti minuti dalla richiesta di aiuto e già i giovani dell'associazione erano stati in grado di dare i primi soccorsi a coloro che erano giusti sulle nostre coste spinti dalla disperazione e motivati dalla necessità di cercare una vita migliore in Europa. Diverso il comportamento di chi ha disposto il loro immediato rimpatrio in Egitto, senza alcuna istruttoria, per verificare se tra i richiedenti asilo vi fossero state persone che avrebbero potuto avere lo status di perseguitati politici.
Certo l'associazione ha bisogno di tante cose. Per esempio una macchina della  colonna mobile regionale è stata consegnata all'associazione, ma altre cose da troppo tempo mancano. Infatti si è in attesa di una Defender che, secondo nostre informazioni, giacciono in locali regionali e che potrebbero essere impiegati in operazione di prevenzione, aiuto e soccorso alle nostre popolazioni in caso di bisogno.
Tuttavia accanto alla sezione di Siderno del Centro di protezione civile Arcipesca si nota un interesse pari al motivato e disinteressato impegno dei suoi dirigenti partendo dal presidente Bizzantini.
Molteplici sono le attività sul territorio, infatti giorno 11 del mese di febbraio sono stati fatti gli esami regionali Protezione Civile eseguito dal Dott. Salvatore Mazzeo e la sua commissione. Inoltre sabato scorso, 20 aprile si è concluso con l'esame finale il corso per ausiliari del traffico, riservato solo ai tesserati dell'Arcipesca, diretto da Settimo Ambrosio di Marina di Gioiosa Jonica. I corsi non terminano qui, infatti prossimamente ce ne saranno altri, e chiunque volesse partecipare può rivolgersi al centro com di Siderno.

Autore: 
ILARIA AMMENDOLIA
Rubrica: 

Notizie correlate