Sioux al borgo, morra in villa

Sab, 18/10/2014 - 16:17
Siderno. Apprezzati dai partecipanti i due eventi fuori stagione. Peccato per alcuni attimi d’inciviltà tipica

Lo scorso weekend Siderno ha ospitato due manifestazioni notevoli per il periodo e diverse nel genere. Una a sfondo culturale, l’altra evasivo-ambientale.
A Siderno Superiore domenica mattina il FAI ha organizzato una riuscitissima e partecipata maratona lungo e attorno a uno dei borghi più belli e meno sfruttati della Calabria. Nel cuore della passeggiata, quando il mezzogiorno è scoccato su una delle ultime tappe previste dal programma, due motorini molto rumorosi hanno iniziato a sciamare in quel dedalo strettissimo e incantato, tra quelle case abbracciate, le une alla altre, come bambini che hanno paura di stare da soli. Come i Sioux con i Conestoga nel Far West, hanno accerchiato gli amanti della bellezza, sopraggiunti per godere dei tanti tesori architettonici incagliati nel verde degli orti; poi, dopo essere scomparsi in vicoli sperduti, echeggiando da lontano, i motorini sono tornati alla carica, accerchiando e disturbando nuovamente tutti e tutto. Questo fino a quando un buon uomo li ha inviati con  le buone maniere a spegnere il volgare fracasso.
Nella marina invece, un gruppo di volenterosi attivisti ha organizzato nell’incantevole villa sul lungomare una due giorni a difesa dell’ambiente, che ha avuto come pretesto una festa della birra. Venerdì, sabato e domenica, in quel luogo dove il verde si sposa con il blue dello Jonio e l’odore di gelsomini si mischia a quello di schiume marine, tantissimi amanti della sana evasione sono approdati a Biergarten: birra, barbecue e respect per l’ambiente. Tutto bene, tranne uno sporadico gruppo di giovanissimi giocatori di morra che con i loro gesti volgari mischiati a “bulleria” con degenerazione ‘ndranghetista, hanno leggermente intaccato la bella fragranza di un fine settimana europeo nella Locride.

Autore: 
Jim Bruzzese
Rubrica: 

Notizie correlate

Il Cinema Teatro Nuovo ha partecipato all'iniziativa nazionale “FACCIAMO LUCE SUL TEATRO”

Mer, 24/02/2021 - 17:22
Anche il Cinema Teatro Nuovo di Siderno ha partecipato, lunedi sera, all' iniziativa promossa dall' Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo indirizzata a illuminare e tenere aperti i propri locali dalle ore 19.30 alle 21.30 per chiedere, agli organismi governativi e a