lo giudice

Il memoriale del Nano, specchio delle mie brame qual è il palazzo più sporco del reame?

Sab, 15/06/2013 - 11:07
Per la miseria, Antonino Lo Giudice, per antonomasia il Nano, divorato dal rimorso, contrito, pentito, aveva  rivelato  che Alberto Cisterna, il n.  2 della Procura nazionale antimafia, aveva corrotto atti giudiziari per favorire  il di lui fratello Luciano in cambio di “soldi, molti soldi”.

Abbonamento a RSS - lo giudice