Un' aquila noir tra i gufi

Sab, 14/07/2012 - 11:05
Un' aquila noir tra i gufi

 Buio. C’è gente nella Locride che non ha più niente da perdere, tranne l’oscurità, e più nulla da guadagnare tranne l’oscurità. Sono dame in menopausa già a trent’anni, e marchesi viagra e pistacchio. Sanno tutto dei trenta latitanti più famosi del paese. Dei compari d’anello e dei testimoni di nozze.
Gufano mediocrità, altrimenti ci rimettono. Si abbronzano a Gomorra Beach altrimenti si ustionano. Mangiano Valle del Marro altrimenti non digeriscono. Leggono Caselli, Pignatone, Gratteri e Scarpinato altrimenti non si riconoscono.
Luce. C’è qualcuno nella Locride che nella settimana tra il 2 e il 10 Luglio all’interno di Amazon, la libreria web più autorevole del mondo, dove si scaricano libri a pagamento, è stato in testa in ben quattro classifiche. Primo assoluto con il suo best seller Anime nere.
Un riscontro senza precedenti per la letteratura calabrese. Lui è di Africo e si chiama Gioacchino Criaco. Nel mercato del web dove l’influenza delle case editrici conta pochissimo il nostro scrittore ha fatto la differenza, con una picchiata fuori dal normale.
Intanto i gufi meditano stralunati nell’eclissi, per un’aquila alta sotto un sole a mezzanotte.